Pubblicità


 

 

 

 

Collaborazioni

 Massimo Presciutti nell'album di figurine - Sono felice di non essere una figurina mancante in questo ricchissimo sito di caricature di Carlo Squillante che raccoglie tutti gli umori dell'humour a partire dalla grafica umoristica per poi espandersi dal cinema alla politica, dalla canzone alla letteratura, dalla scienza allo sport. Oltre al grande lavoro ritrattistico che rende il progetto così sostanzioso, il risultato finale viene ad essere un vero e proprio gioco da tavolo... da disegno.
 STAMP Toscana - L'ultima selezione di disegni curati da Lucia Bertini è A ferragosto si scollina. La pagina di Facebook, collegata direttamente a questo sito web, sta diventando sempre più un vero e proprio diario di lavoro elettronico a compendio degli appunti scritti sui moleskine nel corso degli anni.
 Massimo Presciutti e i musei italiani - Nei sogni il museo è l'inconscio, un disegno è un sogno, il patrimonio complessivo l'appartenenza. Al Museo del Novecento di Firenze il 18 settembre 2015 in programma la mia tavoletta energetica (cm 15 per 10 per 2) tra le 466 tavolette di altrettanti artisti. Catalogo Vitamine, Archivio Carlo Palli Prato a cura di Laura Monaldi. Segue mobilità in altri importanti musei italiani.
 Massimo Presciutti e Sanremo - In occasione della canzone d'autore di Sanremo vengono allestite alcune mostre di umorismo dedicate a quei cantautori che il Premio Tenco riconosce come più importanti in ambito nazionale e internazionale. Particolarmente significativa quella dedicata allo stesso Luigi Tenco a cinquant'anni dalla scomparsa. Ricordo che nel febbraio 1967 l'alluvione era ancora in prima pagina qui a Firenze quando la notizia prese il suo posto e la civetta de La Nazione uscì con la scritta Tenco a caratteri cubitali.
 Metropolis Zero - Nel gennaio 2016 collaboro per la prima volta a Metropolis Zero, rivista fondata e diretta da Andrea Schneider. Il contenuto di Satira d'annata, il titolo del pezzo, sembrerebbe coerente con un articolo uscito su un numero di Ca Balà del settembre 1977, Ridere fa bene alla salute.
 Massimo Presciutti e Mon amie la rose - Navigando nella rete anni fa avevo scoperto che il 29 settembre 2007 il blog parigino dedicato a Françoise Hardy aveva pubblicato e discusso la mia canzone Quando fioriscono i lillà presentandomi, tra l'altro, così: Si vous tendez bien l'oreille, vous pourrez clairement percevoir qu'il évoque Françoise Hardy dans la chanson. Il 3 novembre 2008 inizio la mia collaborazione al blog.
 Massimo Presciutti e la Biblioteca Marucelliana di Firenze - Biblioteca Marucelliana - Primavera del 2017. Con questo evento alla Marucelliana, diretta da Katia Bach, il Laboratorio Linguistico Musicale diventa maggiorenne, a diciott'anni dalla mostra storico-bibliografica Economici & Tascabili. Cinquant'anni di libri per tutti dell'aprile–maggio 1999, organizzata dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze diretta da Artemisia Calcagni Abrami.
 Massimo Presciutti e Buduàr - La discreta collaborazione a Buduàr di Dino Aloi si è sviluppata nel tempo e rappresenta, per quanto mi riguarda, l'unione dei due fiumi principali della mia militanza disegnata di fine anni Settanta, l'Arno e il Po, ovvero Torino e Firenze, ovvero Ca Balà ed Help. Dino, da storico, editore ed autore, ci ha dato e ci dà sempre un'interpretazione dell'umorismo e della satira in Italia attraverso una propria catalogazione necessaria e precisa. La sua gradita recensione a Microsolchi dell'arte, oltre ad essere intonata a quanto si muove nella grafica e nella storia del nostro Paese, viene ad essere un invito a un piacevole party.
 Massimo Presciutti e Cronaca Eugubina - La lentezza della luce di Gubbio. Quando la nostalgia perde ogni traccia di malinconia raccogliendone soltanto la creatività si chiama felice presente. Si sostiene che la vera bellezza appartenga ad ogni tempo e ad ogni paese. Si, se è bellezza del sentimento e del pensiero; no, se è quella dello stile. Lo stile non è, come il pensiero, cosmopolita. Ha una sua terra natale, un suo cielo, un suo sole (Marc Fumaroli).
 Massimo Presciutti e Quarantine Dreams - In piena pandemia ricevo una telefonata da Fabio Norcini. Mi chiede una testimonianza, oltre che di me stesso, visto il momento, del periodo in cui s'era e siamo precipitosamente piombati e lentamente caduti. Approfitto quindi per poter pubblicare su Quarantine Dreams, insieme ad altre immagini, una tavola che avevo appena realizzato per e con Roberto Incerti, No Covid no Party. A Roberto l'originale, in mostra nella propria abitazione fiorentina.


Pagina 1  | Pagina 2



Since October 2006 - © Massimo Presciutti, Firenze - All Rights Reserved.