Pubblicità


 

 

 

 

Eventi

 Underground lights - Evento-concerto con Maddalena Chelini, archeologa del Museo Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi. Una torcia rivela un animale inventato, deserto della Libia, si tratta di un Chitarravallo a sentire Maddalena, l'archeologa che si materializza accanto a me, o meglio forse sono io che mi materializzo, lei c'era già nelle grotte essendo quello il suo lavoro. Ora capisco perché il Chitarravallo nasce nelle viscere di un vulcano.
 Gli Egizi - Online l'ottavo episodio della saga Via col tempo dedicato a questa straordinaria civiltà dove il denaro, non in uso fino ad epoca tarda, viene chiamato Il grande pazzo. Il Museo Egizio di Torino, che detiene la più importante collezione del mondo di reperti egizi dopo quella del Cairo, mette tra i preferiti nella sua pagina Twitter questo episodio del nostro Comic book (24 novembre 2014).
 Mamme scarlatte e fate turchine - Concerto che prende lo spunto da Le avventure di Miglio di Giuseppe Scalarini, il grande disegnatore di satira politica della prima metà del Novecento, dal 1911 colonna dell'Avanti. Un'avventura della conoscenza e della trasformazione, così come capita ne Le avventure di Pinocchio, e infatti entrambi i racconti terminano con il personaggio diverso e unico che approda all'adattamento e all'uguaglianza. Attraverso due differenti percorsi però.
 Il Laboratorio Linguistico Musicale al Museo della Satira con Miglio - Forse il libro per ragazzi italiano più bello, che conta soltanto due edizioni (1933 e 1980), ovvero "Le avventure di Miglio" di Giusppe Scalarini, sbarca al Museo della Satira attraverso un corso alla satira e all'umorismo con il Laboratorio Linguistico Musicale Umoristico ospitato dall'Istituto Comprensivo di Forte dei Marmi.
 I tetti di Istanbul - Istanbul è una delle più grandi città del mondo, ma non me ne rendo conto; lo spazio vitale intorno a me è sempre lo stesso, ogni angolo di questa immensità potrebbe appartenere a un piccolo paese perché la gente ha lì, e soltanto lì, la sua casa, il suo negozio e le chiavi per entrare. Dentro la tua stanza sei sempre al centro della storia perché lì sono i tuoi libri, il tuo album da disegno, i tuoi inchiostri, i tuoi strumenti, musicali e non solo.
 Caropetrolio e arti inferiori - La mostra alle Giubbe Rosse è stato un evento eccezionale, non tanto per la storica e prestigiosa sede che l'ha ospitata, non volendo arrampicarmi sulle spalle dei futuristi e accontentandomi della velocità dei miei piedi, ma per l'interesse suscitato nel pubblico e negli amici che l'hanno curata. Da ricordare gli interventi di Berlinghiero Buonarroti e di Riccardo Ghiribelli.
 I miserabili - Un videoclip dedicato ai Miserabili di Victor Hugo. Un omaggio all'autore che trattò l'interiorità umana ed i meccanismi sociali con uguale profondità. Voli e cadute, quotidianità e sorprese, sono stati affrontati con un unico propulsore e un unico salvagente entrambi provenienti da una visione storica vissuta in prima persona attraverso amori, letture, amicizie, delusioni, entusiasmi, esperienze, separazioni, creatività.
 Quotidianità dell'alba - Un concerto in piazza Signoria con i ragazzi del Laboratorio Linguistico Musicale in occasione della Settimana Europea a Firenze, ispirato dalle tematiche dei Progetti Comenius coordinati fino a quel momento e in particolare a quello in corso quell'anno, happy s.c.i.e.n.c.e., un percorso biennale tra arte e scienza. L'ultima volta con Mia Cooper dopo i suoi anni italiani, prima del suo ritorno a New York.
 La scoperta dell'isola di Utopia - Utopia, dal greco u-topos, ovvero non luogo è un'opera di Tommaso Moro. Fondamentale, per quanto riguarda la cultura umanistica, come la città di Leuven, il luogo dove uscì la prima edizione del libro, un esemplare del quale è depositato alla Biblioteca Nazionale di Firenze. A Leuven nasce la collaborazione in Europa con Teodora Valova, attraverso un progetto e.Twinning che si intitolò, appunto, Utopia. Giovani studenti, pioggia sottile, strade incognite che portano a un elegante ristorante pieno di amici mai visti prima.
 Art of Living - Uno sguardo al passato del vecchio Programma Europeo Socrates. Viene riproposto attraverso questa riedizione di un articolo del 1995 lo stile scelto fin da allora: il motore delle mobilità transnazionali degli insegnanti è il loro mestiere. Le emozioni del viaggio non dovrebbero mai superare i prodotti realizzati. Considerando le forti suggestioni che caratterizzano incontri straordinari con stili di vita di cui avevamo solo una vaga intuizione, a volte anche sbagliata, l'impegno da destinare al lavoro diventa arte di vivere.
 Antropologia ed etnica - Esperienza eTwinning risalente al 2007 ambientata a Pistoia. Il testo, diverso da un articolo giornalistico perché segue il filo di una ricerca lontana dall'attualità ma aderente alla realtà, fissa una visione coerente degli eventi che mi hanno coinvolto. Mi ritrovo studente e insegnante scorrendo le pagine del tempo, in entrambi i casi il gusto della conoscenza ha un sapore simile. I libri sono sipari che aperti possono catturare immediatamente i nostri sentimenti e la nostra storia.
 Et refleurir les lilas - Ci sono momenti nella storia di un essere umano, di un artista, cruciali. Accadono quando qualcuno presta attenzione a una nostra opera che, pur necessaria per noi stessi, ritenevamo difficilmente fruibile per gli altri. Ogni volta che usiamo linguaggi quali il disegno o la musica, in modo libero e spontaneo, sappiamo che se tale linguaggio riesce ad arrivare al cuore della gente abbiamo fatto la nostra piccola rivoluzione di adattamento alla realtà rimanendo noi stessi. Quando il coraggio non supera il talento la realtà è domata.
 I primi quaranta - Evento dedicato all'alluvione di Firenze del 1966, un viaggio a ritroso nel tempo di quaranta anni. Sono davvero pochissimi gli eventi storici che l'arco della nostra vita può abbracciare. Personalmente mi sono perso epoche creative dell'umanità che hanno portato ad invenzioni quali il carattere tipografico corsivo (Aldo Manunzio, 1500), la macchina per scrivere (Henry Mill, 1714) o la prima trasmissione radio (Reginald Fessenden, 1906). Senza parlare del futuro. L'alluvione di Firenze invece l'ho vissuta, ero appena arrivato in questa splendida città.
 Le 44 stagioni in fila per sei col resto di due - Presentazione di un evento-concerto del 2007 in una famosa libreria del centro storico di Firenze. Si riferisce alla scansione delle stagioni, inevitabile e ritmica, che nonostante tutti gli sforzi degli ultimi anni per poterla arrangiare in peggio, accompagna ancora la nostra vita qui nei paesi temperati.
 I libri del fisardillo - Anche gli animali inventati hanno un'evoluzione, se non altro grafica e letteraria. Questa storia del fisardillo, che viene presentato per la prima volta nel libretto Il tempo dei chitarravalli (1989), coinvolge molte persone e realtà incontrate nel corso degli anni, persone che si sono soffermate sul mio lavoro apportandovi quello di cui ogni lavoro necessita: l'interesse degli altri.


Pagina 1  | Pagina 2  | Pagina 3



Since October 2006 - © Massimo Presciutti, Firenze - All Rights Reserved.